L’importanza della strategia nella comunicazione on line.

La Strategia, perché è importante?

Ho deciso di affrontare il tema legato alla strategia, perché penso sia il primo e fondamentale passo da fare, quando decidiamo di pianificare la nostra comunicazione on line.

Per trasmettere i nostri messaggi aziendali verso le persone “giuste”, dobbiamo aver ragionato prima sulla nostra strategia aziendale.

Avere una strategia, infatti, significa chiarire quale attività vogliamo mettere in piedi in un determinato periodo, cioè decidere quali obiettivi raggiungere con la nostra offerta di prodotti o servizi, ma soprattutto come comunicarli ai nostri clienti o potenziali tali.

La comunicazione non si basa solo sulla necessità di portare un messaggio di vendita, i motivi per cui dobbiamo dire qualcosa all’esterno sono molteplici, per esempio potremmo avere necessità di comunicare il lancio del nuovo e-commerce, la creazione di un nuovo prodotto, una modifica da segnalare sulla nostra etichetta energetica, il cambio sede del nostro ufficio e via discorrendo.

Avere una strategia ben definita significa avere chiaro cosa comunicare e soprattutto a chi, che in parole povere significa usare bene le nostre energie, il nostro tempo e spesso anche i nostri soldi.

La strategia è la bussola, che ti ricorda la direzione

Su qualunque vocabolario, alla voce strategia, troverete un chiaro rimando alla guerra

“la tecnica di individuare gli obiettivi generali e finali di una guerra o di un ampio settore di operazioni, di elaborare le grandi linee di azione, predisponendo i mezzi per conseguire la vittoria con il minor sacrificio possibile”.

L’idea che la strategia sia un campo di battaglia, non mi è mai piaciuta, preferisco richiami legati alla navigazione, al marinaio, che in alto mare e senza la vista della stella polare, usa la bussola per orientarsi.

La strategia è il momento in cui decidi dove vuoi andare, cosa vuoi raggiungere, il momento in cui fissi nel tempo un obiettivo da raggiungere, quando hai chiaro il motivo per cui sei on-line, perché stai postando su un social, piuttosto che un altro, perché scrivi sul blog oppure decidi di fare solo mercatini o fiere di settore. 

Se hai una strategia chiara in mente, sarà più semplice definire il tuo pubblico, quali parole sono adatte per fargli gli arrivare i tuoi messaggi, quali canali usare, e come posizionarti rispetto ai tuoi concorrenti. 

Definire un obiettivo è un atto strategico, che permette di declinare tutte le altre attività, tra le quali la comunicazione con il nostro pubblico.

Vediamola nel dettaglio

La strategia ci aiuta a definire il nostro pubblico

A chi ci rivolge? A chi propone il nostro prodotto?

Il primo aspetto da chiarire è chi sia il nostro pubblico, cioè le persone cui rivolgiamo i nostri messaggi e contenuti.

Ti faccio un esempio legato alla mia attività.

Quest’anno mi sono prefissata l’obiettivo di aumentare le visite sul mio sito, soprattutto il blog, dove scrivo prettamente contenuti dedicati alla comunicazione d’impresa per chi vuole migliorare la propria comunicazione on line rispetto alla concorrenza.

Definito l’obiettivo, traccio il mio pubblico, il terget, che potrei sintentizzare come segue.

Imprenditrice tra i trentacinque e i quarantaquattro anni dell’Italia settentrionale, mediamente istruita, curiosa, colta che gestisce un attività in proprio e che vuole fare il salto di qualità migliorando la propria comunicazione on-line.

Scelto il target andiamo a posizionarci.

La strategia ci aiuta a posizionarci

Il posizionamento è legato al nostro obiettivo di impresa, che non è altro che la definizione di quale bisogno soddisfiamo e quali vantaggi si ha nel scegliere il nostro prodotto o servizio rispetto ai nostri competitors.

Individuato il pubblico dovrai comunicargli, perché i i tuoi prodotti sono migliori.

Per quanto mi riguarda, voglio che la gente pensando a me dica:

” Ho scelto quella content creator che scrive parole su misura, coinvolgenti e vere, quella che ci riesce perchè ti ascolta”.

Sicuramente lavorerò su termini e canali che mi permettano di veicolare il messaggio di una scrittura tailor-made, fatta di competenze, studio e ricerca ma anche di tanto ascolto ed empatia.

La strategia ci aiuta a misurare i risultati

Nelle grandi aziende i risultati si chiamano KPI– Key performance indicator – e sono le metriche che ci dicono se le azioni che stiamo mettendo in campo stanno funzionando oppure no.

A differenza dell’obiettivo, che è uno solo, i risultati sono tanti, e devono essere tutti misurabili, è il momento in cui dobbiamo essere concreti, con i piedi ben piantati a terra e “misurare” se il lavoro che fatto ha funzionato oppure no.

Rispetto al mio obiettivo di aumentare il traffico sul sito, dovrò verificare periodicamente i dati su Google Analytics, per vedere quante persone sono gravitare e hanno effettivamente letto i contenuti, per esempio sul blog.

Per esempio, terrò presente le menzioni e i tag, magari di esperti del settore, i repost o i salvataggi dei miei contenuti e via dscorrendo.

At last, but not least, la scelta dei canali di comunicazione

I canali di comunicazione sono l’ultimo passaggio per la realizzazione della nostra strategia, poiché ci servono per mediare il messaggio che vogliamo recapitare al nostro target.

Se il messaggio, è che oggi a causa di problemi con la linea il servizio pos in negozio non funziona, posso veicolare il messaggio attraverso Instagram o Facebook, ma certamente dovrò mettere anche un cartello, sulla porta d’ingresso e vicino alla casa.

Se la comunicazione serve per dire alle persone che noi siamo perfetti, per soddisfare i loro bisogni rispetto ai nostri competiror, i canali ci permetteranno di far arrivare, al momento giusto e nel posto giusto, questo messaggio.

Passiamo ora ai consigli di lettura e ascolto.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE

Ti consiglio di leggere l’articolo di Enrica Crivello, dove spiega in modo chiaro come è riuscita a immettere sul mercato e aumentare le vendite di GUIDO, una libreria per la vendita di risorse video per imparare il marketing on line. 

 TI CONSILGIO DI ASCOLTARE

Ti consiglio di ascoltare una carinissima puntata del #PODCAST di  Denis Giannetta che in modo semplice e con esempi di facile comprensione spiega cosa sia una strategia e perché è importante,  quindi #CUFFIEON